Home-cockpit , B737 home-cockpit, flight simulator, FSX,

index - sim737ng

Vai ai contenuti

Menu principale:

Quando nacque l'idea? Difficile fissare un punto esatto.
La passione per il volo è qualcosa che nasce nell'infanzia, credo, e la passione per la simulazione di volo, che ne è naturale corollario, nacque in me un lontano giorno del 1984.
Quel giorno fui invitato a casa di un collega chirurgo, pure lui appassionato di volo e provetto volovelista, che mi fece vedere per la prima volta il suo Commodore 64 su cui girava la prima versione del Flight Simulator® di Microsoft.
Ricordo ancora quel movimento un pò a scatti dell'immagine esterna dei grattacieli di Chicago visti dal Merril Meigs . Che emozione e che stupore nel vedere l'aereo che eseguiva i comandi trasmessi dalla tastiera del Commodore!


Da allora la passione si è sviluppata negli anni attraverso le varie versioni di FS che via via Microsoft sviluppava e immetteva sul mercato. Ogni versione successiva migliorava l'inviluppo di volo degli aerei, la dinamica delle superfici aerodinamiche e il conseguente comportamento del simulatore che sembrava sempre più "as real as it gets". Parallelamente si sviluppava un enorme movimento di appassionati che sfornavano in continuazione software freeware che si assommava alla produzione "ufficiale" di scenari, aerei, pannelli, utility e quant'altro. Insomma si creava un mondo "VIRTUALE" sempre più affollato. Lo sviluppo di una grafica sempre più accurata e dettagliata rendeva sempre più aderente al vero il mondo virtuale del simulatore, ma la spinta forse più vigorosa alla maturità della simulazione di volo veniva dalla diffusione del volo virtuale in rete con controllo del traffico in tempo reale. Ricordo gli albori di SATCO e della sua emanazione italiana, SATITA cui partecipai come fondatore con qualche altro "pioniere" che fu culla della successiva nascita di VATITA, ancor oggi ben attiva nel network VATSIM. In breve: una evoluzione continua nel senso della complessità e aderenza al volo reale ha portato inevitabilmente alla possibilità odierna per gli appassionati di simulazione di volo di disporre di simulatori di cockpit in scala reale perfettamente riproducenti la cabina di un aereo di linea . Per me ciò ha significato anche un rompere gli indugi e decidermi a intraprendere la conquista del sospirato Brevetto di Pilota Privato con abilitazione Idro presso l'Aeroclub Como nel 2003.

Questo sito vuole raccontare la realizzazione di questo sogno: sedersi ai comandi di un Boeing 737NG e dare libero sfogo alla passione . Buoni voli.

TRANSLATE IN YOUR LANGUAGE
setCommentsPerPage(10); $gb->setTitle('Home Page'); $gb->loadXML(pathCombine(array($imSettings['general']['public_folder'], ''))); $gb->showSummary(true); $gb->showForm(true, true, true, 'maucinti@ngi.it', 'guestbook', $imSettings['general']['url'] . '/admin/guestbook.php?id=x5gb015'); $gb->showComments(true, 'desc', false); ?>
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu